Dom Hemingway – La recensione

dom-hemingway
DOM HEMINGWAY
Richard Shepard, Uk, 2013 – Black comedy, Gangster movie
Voto: 6- su 10.

Sono sconcertato!
Il trailer era intrigante, le premesse sembravano ottime, il film mi è stato consigliato vivamente ma poi l’ho guardato e sono rimasto perplesso. L’amaro in bocca proprio. Ho provato a controllare sull’internet versioni differenti dalla mia, scoprendo che sono tutte critiche positive: questa volta tocca a me andare controcorrente.
Scusatemi, sono così deluso che questa volta sarò veramente sintetico.

Il soggetto di fondo è perlopiù interessante: drama e black comedy all’inglese, si intrecciano per dar vita ad un gangster movie. Dom Hemingway è il protagonista, un abile scassinatore che ha scontato 12 anni di carcere per aver rifiutato di testimoniare contro un potente boss russo. Quando esce, due sono le cose che gli interessano: ricevere una cospicua somma di denaro come risarcimento per non aver testimoniato e riallacciare il rapporto con la figlia. Il tutto sarebbe condito da una serie di dialoghi e azioni pulp tirate da voler diventare cult, cosa che invece finisce in uno sviluppo del tutto assurdo, dove frasi teatrali gridate e sputacchiate sembrano buttate in scena a caso.

Il problema principale, mi vien da pensare, è che Richard Shepard, qui in veste sia di regista che di sceneggiatore, abbia cercato di ispirarsi in parte all’inglese Guy Ritchie e in parte all’americano Joe Carnahan (che già a sua volta sembra rifarsi spesso allo stile di Ritchie). Purtroppo nel cercare di simulare il lavoro altrui, Shepard non riesce a mantenere il controllo e delude!

jude law shirtless dom hemingway

Chiudo con la scena che apre il film. Che elogio al cazzo sia!

Una sola è la scena che si salva, quella iniziale, dove vediamo un grosso Dom Hemingway (un Jude Law con la panzetta da alcolizzato e testone con due basette da  bifolco) che inscena un magnifico e teatrale elogio del proprio pene, poco prima prima della scarcerazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...