The autopsy of Jane Doe – La rencesione

Nel 2010 André Øvredal si fece conoscere ai più per il suo Trollhunter, mockumentary (o falso documentario) dalle note orrorifiche che ricorda altri capisaldi del genere, come The Blair Witch Project, Cloverfield, Paranormal Activity e, perchè no, Cannibal Holocaust (del nostro Ruggero Deodato). Superato il periodo dei troll, cattivi ma dall’aria bambocciona, e delle fiabe della mitologia norrena, Øvredal vola negli Stati Uniti con un nuovo progetto. Stavolta parliamo di autopsie inquietanti, ambientazioni spettrali del New England e creature ignote.

I Tilden e Jane Doe.

In una qualche piccola cittadina di provincia del Virginia, viene trovato semisepolto il cadavere di una giovane ragazza (Olwen Kelly) presso Continua a leggere “The autopsy of Jane Doe – La rencesione”

Annunci