Liebster Award 2016

liebster-award (1)

Pare che sia arrivata la stagione dei premi nella blogosfera! E il caro Giuseppe Causarano di Ieri, Oggi, Domani mi ha insignito dell’importante Liebster Award 2016, ambito premio che viene assegnato da blogger a blogger, gente che condivide le stesse passioni con il pubblico e gli amici. Serve a farsi conoscere e contribuire ad accrescere la notorietà dei partecipanti, anche tramite passaparola. Beh, io non ne sapevo niente ma ora, al mio primo anno da concorrente, non posso che sentirmi molto contento e soprattutto riconoscente verso Giuseppe, amico di cinema qui sull’internet, che mi ha aperto un Continua a leggere “Liebster Award 2016”

Annunci

5 film di Natale… ignorantemente splatter.

Stanotte è la vigilia di Natale. E’ il momento più magico dell’anno dicono molte tagline di inizio film natalizi. Ecco comparire ovunque Babbi Natale, presepi e alberi. Neve a gogò. Moonboots. Giacche da sci e altri giacche grosse e rosse. Bolle di vetro con dentro paesaggi innevati da agitare. Il calore del caminetto acceso che scoppietta. Musiche celestiali. Regali che arrivano da tutte le parti. Parenti mai visti che si incontrano solo per i cenoni di famiglia.  Pranzi da molte e troppe portate. UNA POLTRONA PER DUE con Eddie Murphy e Dan Aykroyd su italia1. MAMMA HO PERSO L’AEREO con Macaulay Culkin. E poi ancora IL GRINCH con tutto quel pelo verde per cui per un attimo, ogni volta che ci penso, vorrei uccidere Jim Carrey e Ron Howard.

Beh, sono cresciuto. I film di Natale di una volta, tutti calorose commediole con bambini urlanti e insopportabili, mi hanno stufato e ora per il 24 dicembre cerco qualcosa di più… trash. Qualcosa che sia un tripudio di splatter e gag comico-demenziali. Qualcosa che spaventi con tanto di mostri giganti e arrabbiati, ma che sappia divertire grazie ad una vena di comicità nera irriverente e assurda.
Tralasciando i più classici GREMLINS, NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS, JACK FROST (quello del 1997, non quella robaccia con Michael Keaton), BLACK CHRISTMAS (quello originale del 1974) e NATALE DI SANGUE (1984), ho provato dunque a scrivere una lista di film abbastanza recenti che possano fare al caso mio e che possano deliziarvi.

KRAMPUS – NATALE NON E’ SEMPRE NATALE
Diretto da Michael Dougherty. Il film sarebbe dovuto uscire in Italia il 3 dicembre 2015, in tempo per la festa di San Nicolò, ma per qualche motivo è stato rimandato a data non definita. Come da tradizione, nel film compaiono i Krampus a disturbare la quiete natalizia della non troppa allegra famiglia di turno…

A CHRISTMAS HORROR STORY
Diretto a più mani da Grant Harvey, Steven Hoban e Brett Sullivan. Una serie di storie brevi ma lungamente splatter e trash, tra Babbi Natale vichingi e elfi zombie e mostri indemoniani e Krampus, vengono annunciate da dj Dan.

RARE EXPORTS – A CHRISTMAS TALE
Diretto da Jalmari Helander. Finzione e miti nordici si uniscono per creare una storia in cui Babbo Natale è un demone mangiabambini che viene trovato congelato tra le montagne finlandesi. Ovviamente, una volta scongelato, Babbo e i suoi elfi cattivi iniziano a far fuori tutti.

SINT
Direttto da Dick Maas. Di nuovo un Babbo Natale infernale: in questa distorta visione, Santa (anzi, Sinterklaas) è un fantasma che, quando la notte di San Nicola coincide con la luna piena, compare per uccidere un gran numero di persone.

SANTA’S SLAY
Diretto da David Steiman. Santa è il risultato della concezione di una vergine per opera di Satana: Natale era “il giorno di uccidere” di Santa fino a quando, nell’anno 1005 un angelo, sconfitto Santa in una partita di curling, lo condanna a consegnare regali di Natale per 1000 anni. Nel film siamo proprio nel 2005 e Santa è tornato per continuare ad uccidere un po’ tutti…

Cartolina: Guerre Stellari all’Ideal Cityplex di Torino.

 

1888630_570221573085811_38003196_n
Il 20 ottobre 1977 nasceva a Torino il mito della Forza.

STAR WARS: EPISODIO IV – UNA NUOVA SPERANZA uscì il 25 maggio del 1977 solo in pochi cinema degli States, poichè molto sottovalutato. Perfino Brian De Palma screditò il genio di George Lucas. Ma poi la storia del successo del primo film e dei suoi seguiti è ormai nota.
Da noi, in Italia, STAR WARS arrivò col nome di GUERRE STELLARI alla fine dell’anno 1977. Quello di seguito è un ricordo a coloro che in quegli anni ebbero la fortuna e uno “strano” interesse per GUERRE STELLARI. Mio padre lo vide all’epoca all’Ideal Cityplex Cinema di Torino, ed io ho visto tutti gli episodi della saga degli Jedi proprio lì.

#ConfusedTravolta: le gif che sono ovunque.

Il fenomeno delle gif su Facebook è recente. Sicuramente è stato un aggiornamento che ha permesso di rinnovare particolare attenzione da parte degli utenti su uno dei social più popolari di questo secolo.
Tra i vari frame di vecchi film, mash-up creati ad hoc e video psichedelici, possiamo trovare delle piccole e vere opere d’arte. Ultimamente sembrano tutti impazziti per le gif di un Travolta cofuso più che mai, sbattuto e contestualizzato in qualsiasi ambito.

Qui sotto proveremo a creare una nostra playlist delle migliori gif hashtaggate #confusedTravolta. Ovviamente se ne trovate altre, segnalatecele nei commenti cosicchè potremmo aggiornare questa pagina.

Sicuramente tra le nostre preferite non poteva mancare una delle prime gif trovate sull’internet. Travolta&Escher. Il top.

 

Noi , Facebook & Mark Zuckerberg

Vi si voleva solo avvertire che siamo nuovi di WordPress, che la pagina Cinemundto nacque inizialmente su Facebook 2 anni fa con il nome di MayTheCinemaBeWithYou e che eravamo un paio di marmocchi alle prime armi con le discussioni di cinema&co.

Adesso, dopo un periodo di inattività, lentamente riproverò/riproveremo a ripartire! Nel frattempo, vi linko la pagina fb così che possiate farvi un escursus di ciò che è stato di noi prima di oggi. Noi ve ne saremo grati, e scommetto lo sarà anche Mark Zuckerberg.

www.facebook.com/Cinemundto

Buon divertimento,
Maerio