Suspiria (2018) – La recensione in anteprima da Vienna (contiene SPOILER)

“Andare oltre”, un pensiero febbrile sul Suspiria di Luca Guadagnino.
La mia è una opinione emotiva, febbrile, che necessito di esternare. Mentre scrivo tremo, agguantato dall’impazienza di raccontare e dal freddo austriaco. Qui, a Vienna, ho avuto modo di vedere in anteprima “Suspiria” (mentre in Italia il film uscirà il 1 gennaio 2019 – N.d.R.), realizzato da un Luca Guadagnino ben felice (si veda la conferenza stampa di Venezia) di rendere onore con la sua firma e le sue forza alla pellicola originale di Dario Argento. Ma nel cimentarmi a riflettere su “Suspiria” (2018) ritengo sia necessario dimenticarsi del parallelo con il suo originale: quella che vi trovate davanti è una creatura completamente diversa.

Eppure, un’immagine dal ’77, che racchiude l’essenza dell’opera di Continua a leggere “Suspiria (2018) – La recensione in anteprima da Vienna (contiene SPOILER)”

Annunci

The autopsy of Jane Doe – La rencesione

Nel 2010 André Øvredal si fece conoscere ai più per il suo Trollhunter, mockumentary (o falso documentario) dalle note orrorifiche che ricorda altri capisaldi del genere, come The Blair Witch Project, Cloverfield, Paranormal Activity e, perchè no, Cannibal Holocaust (del nostro Ruggero Deodato). Superato il periodo dei troll, cattivi ma dall’aria bambocciona, e delle fiabe della mitologia norrena, Øvredal vola negli Stati Uniti con un nuovo progetto. Stavolta parliamo di autopsie inquietanti, ambientazioni spettrali del New England e creature ignote.

I Tilden e Jane Doe.

In una qualche piccola cittadina di provincia del Virginia, viene trovato semisepolto il cadavere di una giovane ragazza (Olwen Kelly) presso Continua a leggere “The autopsy of Jane Doe – La rencesione”

Split – La recensione

di Mario Rittatore.

c1prnh3weaan8-p

SPLIT
M. Night Shyamalan, Usa, 2016 – Horror, Thriller
Voto: 7/8 su 10.

Manoj Night Shyamalan se l’è vista nera ultimamente. L’ultimo dominatore dell’aria e After earth non erano riusciti a riscuotere consensi nè dalla critica nè dal pubblico. Eppure, già a fine 2015 sembrava che Shyamalan si fosse ripreso: con The visit (qui la nostra recensione) ecco un ritorno ai primi lavori, a quando lavorava di semplicità e di essenzialità, di storie ben costruite che mischiano atmosfere cupe interessanti e misteriosi elementi soprannaturali.
La storia questa volta ruota attorno ad un individuo che possiede ben 23 Continua a leggere “Split – La recensione”

Man in the dark – La recensione

man-in-the-dark-2016-movie-poster
MAN IN THE DARK
Fede Alvarez, Usa, 2016 – Thriller, Horror
Voto: 7 su 10.

Nel 2013 Sam Raimi puntò su di un giovane regista uruguaiano per girare il remake del proprio cult, La casa. Il giovane in questione, che esordì sul grande schermo 3 anni fa con buoni risultati, è Fede Alvarez, qui al suo secondo lungometraggio (nel frattempo si è dedicato anche all’episodio pilota della serie Dal tramonto all’alba ideata da Robert Rodriguez) con Man in the dark. Come al solito il Continua a leggere “Man in the dark – La recensione”

It Follows – La recensione

IT-FOLLOWS-POSTER-LOCANDINA-MANIFESTO-2016

IT FOLLOWS
David Robert Mithcell, Usa, 2014 – Horror
Voto: 7,5 su 10.

E’ uscito nelle sale dei cinema italiani il 7 luglio 2016, ben due anni dopo la sua comparsa ai Festival di Cannes e di Torino, acclamato dalla critica come uno dei migliori horror recenti.
Siamo nella desolata provincia americana. Dopo un prologo che con uno spietato taglio di montaggio preannuncia l’orrore che la vicenda deve fronteggiare, ci si trova subito davanti alla protagonista Jay (Maika Monroe), diciannovenne spensierata che sguazza in piscina. La tranquillità svanisce Continua a leggere “It Follows – La recensione”